I dieci anni d'amore di Laurence Olivier e Danny Kaye

Un rapporto lungo e intenso che secondo molti biografi sarebbe durato dieci anni pieni e che venne interrotto soltanto per l’intervento della terza moglie di Laurence Olivier, l’attrice Joan Plowright.

Una storia d’ amore quella tra due giganti di Hollywood come Laurence Olvier, interprete di film indimenticabili come Cime tempestose e Rebecca, la prima moglie e Danny Kaye, comico della verve irresistibile, durata dieci anni e che causò a Vivien Leigh, secondo moglie del grande attore inglese, un crollo nervoso.

Questo almeno raccontano diverse biografie, prima fra tutte, impossibile non citarla, quella di Donald Spoto che ci rivela anche come Joan Plowright, subentrata alla Leigh nel cuore di Olivier, imponesse al marito di rompere una volta per sempre la sua lunga storia d’amore con il comico americano.

Una vicenda che nel corso degli anni, soprattutto dopo la scomparsa dei due divi, ha causato polemiche, confessioni vaghe della Plowright stessa e qualche passo indietro. Del resto Danny Kaye, nonostante il matrimonio, non era certo nuovo alle relazioni omosessuali, alcuni biografi raccontano infatti di un suo intenso rapporto con il ballerino Nick Long conosciuto negli anni ’30 (insieme affrontarono anche una tournée in Inghilterra) e scomparso poi prematuramente in un incidente d’auto nel 1949.

Nella foto Vivien Leigh, Laurence Olivier, un amico e, accosciato, Danny Kaye.

Non dimenticate di scaricare la Blogo App, per essere sempre aggiornati sui nostri contenuti. E’ disponibile su App Store e su Google Play ed è gratuita.