Al funerale di Steve Jobs picchetteranno i fondamentalisti cristiani della Westboro Church


La morte di Steve Jobs, che tanto ha commosso il mondo intero, non fermerà la battaglia (ormai sempre più assurda) dei fondamentalisti della Westboro Church. Dopo aver protestato ai funerali dei soldati americani morti in Iraq, ai concerti di Lady Gaga e Adam Levine, questa volta è il turno di Steve Jobs:

"Westboro organizzerà un picchetto al suo funerale, colpevole di non aver lavorato per la gloria di Dio e aver insegnato il peccato. Nessuna pace per l’uomo che ha servito se stesso invece di Dio"

Insieme a questi motivi, anche quelli dell'apertura verso il mondo Lgbt da parte del gruppo Apple (come vi abbiamo ricordato qualche giorno fa).