Michael Bublé sarebbe felice se suo figlio fosse gay

Il cantante canadese, sposato con l’attrice argentina Luisiana Lopilato, ha parlato del futuro di suo figlio.

Michael Bublé sarebbe felice se suo figlio fosse gay

Michael Bublé ha parlato un po’ del figlio che sta per avere dalla moglie Luisiana Lopilato. Prima di tutto ha esposto i suoi buoni propositi:

Desidero essere un padre presente e attento nei confronti di mio figlio. Non vedo l’ora di essere padre e ribadisco di voler essere un papà sempre presente. Avere un figlio è la cosa migliore che mi è accaduta e mi ha fornito una prospettiva meravigliosa.

Dopo aver detto che gli piacerebbe essere come suo padre, Michael Bublé ha fatto qualche accenno anche alfuturo:

L’unica cosa che mi auguro è che mia moglie e il bambino siano sani. Sarò un buon padre, come lo sono stati mio padre e mio nonno, sia se mio figlio sarà un giocatore di hockey o un ballerino gay. Sarò felice se anche mio figlio lo sarà..

In un’altra intervista Michael Bublé ha parlato del bullismo e ha raccontato che suo zio è omosessuale e lui è cresciuto con i suoi genitori che gli dicevano che un uomo può anche innamorarsi di un altro uomo e una donna può innamorarsi di una donna, e, soprattutto, non c’è alcuna differenza tra le persone eterosessuali e quelle omosessuali.

Auguri a Michael, a Luisiana e al piccolo in arrivo e grazie a Michael Bublé per le sue parole contro la discriminazione.

  • shares
  • Mail