Buonanno: "Sel rappresenta la lobby dei sodomiti"

Buonanno chiama Sel la lobby dei sodomiti e scattano le proteste in aula

buonanno-sel

Buonanno ha infiammato il clima in aula, definendo Sel "la lobby dei sodomiti" in un suo discorso pubblico

"In quest’Aula siamo invasi dalle lobby: c’è la lobby di chi vuole una cosa, c’è la lobby di chi ne vuole un’altra, c’è la lobby dei sodomiti, rappresentata da Sinistra e Libertà"

A far nascere le prime polemiche sono state queste sue dichiarazioni:

"Ma i comunisti di una volta dove cavolo stanno? Qua ci sono solo più ciarlatani che ci vengono a raccontare che fanno i comunisti e poi si sono pure astenuti. Siete peggio dei Cinesi, siete contraffatti. Ma che razza di comunisti siete? Probabilmente se vi avevamo messo insieme i sodomiti, magari veniva fuori qualcosa. Ma andate a Pechino a imparare un po’ qualcosa. Votate con i ricchi, fate paura. Ma non a noi, fate paura al vostro popolo"

Nel pomeriggio, poi, Buonanno torna sull'argomento e colpisce nuovamente nello stesso punto

"Noi vogliamo difendere la famiglia e le giovani coppie eterosessuali. Da un’altra parte del Parlamento e del Paese vi è chi, invece, con una lobby sodomita, vuole esclusivamente difendere gli omosessuali"

Interviene Di Maio ma serve a poco, perché l'affronto continua:

"Io prendo termini scritti nella Bibbia. Quelli di Sel invece sono solo ipocriti vestiti di rosso"

A questo punto, prende la parola Erasmo Palazzotto di Sel che annuncia:

"Non può essere tollerato in un’Aula del Parlamento italiano che il deputato Buonanno continui ad usare termini ingiuriosi, non per Sel, ma per tutte le persone omosessuali di questo Paese. Sel abbandonerà l’Aula di questo Parlamento tutte le volte che il deputato Buonanno prenderà la parola, fino a quando non sarà censurato, essendo nominato da lei a norma dell’articolo 59 del nostro Regolamento”

Via | Il Fatto Quotidiano

  • shares
  • Mail