Gli abiti di Michelle Hunziker a Sanremo

Qualche anticipazione sul festival di Sanremo, ormai prossimo, vogliamo darvela anche noi. Ma piuttosto che parlarvi, come fanno tutti i giornali e i media, di canzoni e cantanti (anche se le nostre preferenze sulle nuove proposte ve le abbiamo già segnalate) stavolta preferiamo toccare un argomento più queer o, perché no, più squisitamente modaiolo.

Parliamo infatti degli abiti scelti da Michelle Hunziker per la 57ma edizione del Festival di Sanremo che vestirà 5 grandi stilisti del Made in Italy. Ogni sera uno stilista diverso ma con uno stesso stile: eleganza con un tocco di romanticismo e modernità come una principessa dei nostri tempi.

Ad aprire Valentino. Per la Serata di inaugurazione infatti, il 27 febbraio, la Maison Valentino ha scelto per Michelle Hunziker, oltre ad alcuni capi dell'archivio storico, anche dei capi della collezione Haute Couture Primavera Estate 2007 presentata a Parigi all'inizio di gennaio. A seguire Versace, che ha proposto per Michelle abiti d'alta moda inediti con preziosissimi ricami. Alberta Ferretti, reduce della sfilata di New York, ha disegnato abiti romantici e sensuali come una Grace Kelly moderna. Frida Giannini per Gucci ha creato in occasione della serata di premiazione dei giovani, abiti grintosi, luminosi ma di gran classe. E infine, Giorgio Armani ha scelto per Michelle Hunziker abiti della collezione Privè e dell'archivio storico che fanno parte dei suoi 35 anni di carriera. Alcuni modelli sono esposti nei musei di tutto il mondo a partire dal Gughenheim di New York.

Segnalazione doverosa per curiosi e fashion victims. Le dichiarazioni della Hunziker qui.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: