Benedetto XVI: i bambini hanno bisogno di un padre e di una madre

Benedetto XVI: i bambini hanno bisogno di un padre e di una madreOggi, per i cattolici giornata dedicata alla santa Famiglia, Benedetto XVI, durante l'Angelus, ha affermato che i bambini hanno bisogno di un padre e di una madre. Questa è l'unica cosa importante:

Gli esseri umani vivono la procreazione non come mero atto riproduttivo, ma ne percepiscono la ricchezza, intuiscono che ogni creatura umana che si affaccia sulla terra è il "segno" per eccellenza del Creatore e Padre che è nei cieli. Quant’è importante, allora, che ogni bambino, venendo al mondo, sia accolto dal calore di una famiglia! [...] Di questo hanno bisogno i bambini: dell’amore del padre e della madre. È questo che dà loro sicurezza e che, nella crescita, permette la scoperta del senso della vita.

Le motivazioni di questa santità della famiglia per Ratzinger risiedono nel fatto che Gesù ha voluto nascere in una famiglia umana e, così facendo, l'ha benedetta:

Cari amici, la santa Famiglia è certamente singolare e irripetibile, ma al tempo stesso è "modello di vita" per ogni famiglia, perché Gesù, vero uomo, ha voluto nascere in una famiglia umana, e così facendo l’ha benedetta e consacrata.

Il ragionamento, quindi è il seguente: ogni creatura umana che nasce è segno di Dio, però se questa nascita non avviene all'interno di una famiglia composta da padre e madre non va bene, perché per il papa il concetto di genitorialità è solo connesso alla differenza di genere e non è caratterizzato dall'amore (che è indipendente dal genere).

Insomma, la storia è sempre quella: l'importante non è l'amore, ma quello che si ha fra le gambe (e poi si dice in giro che siamo noi lgbt a pensare sempre a certe cose...!)

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: