L'Oxford Dictionary cambia la definizione di matrimonio per includere quello ugualitario

Il più prestigioso dizionario in lingua inglese ha annunciato che cambierà la definizione di “matrimonio” per accordarsi alla legge sulle nozze gay.

L'Oxford Dictionary cambia la definizione di matrimonio per includere quello ugualitario

L'Oxford Dictionary, uno dei più prestigiosi della lingua inglese, ha annunciato che cambierà la definizione di matrimonio dal momento che in Inghilterra e Galles è stato approvato il matrimonio ugualitario. L'Oxford Dictionary alla voce matrimonio già segnalava che “in alcune giurisdizioni può essere anche l’unione tra due persone dello stesso sesso”. Ora cambierà, anche se bisognerà attendere il prossimo anno per vedere come si saranno mossi. Infatti sarà interessante notare se la nuova definizione parlerà solo di “coppia” (come fa il Canada Space Dictionary) o farà riferimento esplicito alle “coppie dello stesso sesso” e di “sesso diverso” (come accade con il Larousse).

I responsabili dei dizionari delle principali lingue del mondo prestano attenzione al mutare del significato delle parole, anche se non tutti allo stesso modo. Il Larousse, per esempio, cambiò la definizione di matrimonio molto prima che la legge fosse approvata; in Spagna sono stati un po’ più titubanti e per molto tempo sono state mantenute entrambe le versioni (etero e omosessuale).

C’è poi da segnalare una iniziativa messa in piedi da artisti e attivisti di San Francisco, negli USA: costoro, infatti, girano per le librerie e le bibliotche della città con delle etichette prestampate che contengono la definizione di matrimonio ugualitario, aprono i dizionari che sono in vendita (o in consultazione) e incollano dette etichette sulla voce “matrimonio”. L’iniziativa va sotto il nome di HackMarriage. A seguire il video dell'iniziativa.

  • shares
  • Mail