Winona Ryder parla dell'omofobia di Mel Gibson

Winona Ryder parla dell'omofobia di Mel Gibson

L'attrice Winona Ryder ha posato per un servizio della rivista GQ (trovate la gallery su Gossipblog) e, tra una foto e l'altra, ha anche parlato di Mel Gibson, evidenziandone sia l'omofobia che l'antisemitismo:

Quindici anni fa partecipavo ad una di queste feste di Hollywood e lui [Mel Gibson] era molto ubriaco. Io stavo con un amico, che è gay e Mel Gibson raccontò una orrenda barzelletta sui gay. Non so come, poi, è venuto fuori che io sono ebrea e Mel Gibson ha detto qualcosa sui “forni”, ma non ho capito. Non avevo mai udito nulla di simile prima. Si è trattato di un momento strano. Io dicevo: “È antisemita e omofobo”, ma nessuno mi credeva!

Non si tratta certo di una novità: oltre ad essere accusato di antisemitismo e di violenza, ora Mel Gibson si trova nel suo curriculum anche l'accusa di omofobia. Il che, sinceramente, non gli fa molto onore.

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: