Roma contro l’omofobia e la transfobia: installazione artistica in piazza Montecitorio

A Roma, in piazza Montecitorio, si terrà un'installazione artistica per dimostrare a tutti che abbiamo a cuore l'amore. Ecco tutti i dettagli.

Roma contro l’omofobia e la transfobia: installazione artistica in piazza Montecitorio

Venerdì 26 luglio, quando il Parlamento inizierà la discussione sulla legge contro l’omofobia e la transfobia, in piazza Montecitorio, dalle ore 18 alle ore 22 ci sarà una installazione artistica partecipata e itinerante per dimostrare che tutti abbiamo a cuore l’amore.

In piazza sarà allestito un grande stendino e ogni persona potrà appendervi un cuore di carta con su scritto un proprio messaggio. L’idea alla base della manifestazione – alla quale si può aderire anche via Facebook – è quella di richiedere una legge giusta e non una legge al ribasso, come quella che, forse, si appresta a varare la politica italiana.

L’idea è bella, a mio modo di vedere, e trovo interessante anche la proposta della Rete Agatergon che sul proprio sito scrive:

Rilanciamo l’evento invitando tutti coloro che non possono partecipare fisicamente a disegnare un cuore, scrivere una frase, fotografarlo e postarlo sia sulla propria bacheca che su quella dell’evento. Sarà così possibile creare un grande stendino virtuale, perché è una questione di cuore: l’Amore è Amore per chiunque!

L'omofobia non è un'opinione


L'omofobia non è un'opinione

Sempre venerdì 26 luglio e sempre in piazza Montecitorio, ma al mattino, si terrà un sit-in pacifico e colorato in sostegno della proposta di legge contro l'omofobia.

È ora di dire basta! Gli omofobi vogliono essere liberi di continuare a praticare la loro omofobia senza ritorsioni, arrampicandosi sugli specchi tentando di farla passare per una violazione di libertà di pensiero, di parola e di culto religioso, contro persone che stanno soffrendo per essere considerate già cittadine di serie B, per i continui soprusi e le violenze, fisiche e psicologiche.
Non vogliono essere denunciati per omofobia? Che smettano di essere omofobi. Dall’omofobia si può guarire.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: