Nelly Furtado è orgogliosa di vivere in Canada, Paese che sostiene i matrimoni gay

Nelly Furtado è orgogliosa di vivere in Canada, Paese che sostiene i matrimoni gayLa cantante Nelly Furtado, intervistata dalla rivista She si è detta orgogliosa di vivere in Canada dal momento che questo è un paese che supporta il matrimonio gay e non ha esitato a definire un crimine i continui atti di omofobia che avvengono soprattutto nei confronti dei più giovani. Sul Canada ha detto:

Sono orgogliosa di vivere in Canada, un Paese che sostiene fieramente il matrimonio gay, perché ho la libertà di parlare apertamente a mia figlia di questioni molto delicate come l’omosessualità. I bambini non dovrebbero essere tenuti in una bolla. Non c’è niente di sbagliato, quindi perché non dovrei trattarlo come normale?

Fortunata la piccola Nevis che può sentire parlare anche di omosessualità dalla mamma. Spesso qui da noi, lo sappiamo bene, sono argomenti tabù, non solo per i bambini ma anche nei discorsi “tra grandi”. Sull'omofobia e sulla violenza nei confronti degli adolescenti gay, Nelly Furtado ha invitato i ragazzi ad affidarsi a qualcuno che, realmente, possa guarire le ferite provocate dalla grettezza altrui:

Nulla mi fa più il cuore spezzato di vedere persone che non possono essere se stessi. È un crimine! È così difficile e orribile essere un adolescente, e il modo virtuale dei giovani di comunicare al giorno d’oggi li fa sentire ancora più isolati. Il mio consiglio è quello di affidarsi a qualcuno che può guarire le proprie ferite.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail