Nadine Angerer: donna, calciatrice e bisessuale

In Germania l’emancipazione della comunità omosessuale è reale. Gay e lesbiche sono una realtà in diversi ambiti. Qui vi raccontiamo la storia di Susanne Bear, prima donna omosessuale a far parte della Corte Costituzionale del paese.

In questo post vogliamo invece occuparci di Nadine Angerer. Nadine ha trent’anni e gioca a calcio. È un bravo portiere. In questi giorni è infatti impegnata con la nazionale femminile nel torneo mondiale. Di Nadine in Germania non si parla solo per le vittorie agonistiche. Al giornale Zeit ha ammesso di essere bisessuale:

“Io sono molto aperta, perché sono dell’idea che ci siano ragazzi e ragazze interessanti. Non ho nessuna difficoltà a parlare di questo argomento, così come non ho problemi a conoscere maschi oppure femmine”.

Chissà cosa pensano di lei tutti i maschi che non perdono occasione per sostenere che il calcio è uno sport per eterosessuali. Chissà...

  • shares
  • Mail