Matrimoni gay legali in Inghilterra e Galles: la Regina ha firmato

La Regina firma e approva le nozze gay

regina-nozze-gay

Data storica per i diritti Lgbt. La Regina ha firmato a favore delle nozze gay. Mancava solo il suo consenso dopo l'approvazione del Parlamento inglese.

Una scelta che visto d'accordo sia laburisti sia conservatori e i liberal-democratici. In base alle parole della BBC i primi matrimoni gay saranno celebrati a partire dall'estate 2014.

Ad approvare la legge prima di lei sono stati i membri della Camera dei Lords e della Camera dei Comuni. Le varie istituzioni religiose però potranno decidere se effettuare o meno le nozze gay mentre per la Chiesa Anglicana restano comunque illegali.

Entusiasmo da parte della popolazione inglese supportata da sempre dal Primo Ministro David Cameron, criticato a gran voce dai conservatori britannici che hanno tentato più volte di far slittare in avanti nel tempo la decisione sull'approvazione della legge. Alla fine oggi, 17 luglio 2013, è diventato una realtà concreta.

Paul Parker, impiegato di registrazione per i Quaccheri in Gran Bretagna, ha dichiarato

"E' meraviglioso vedere il matrimonio omosessuale ottenere il riconoscimento legale. I Quaccheri vedono la luce di Dio in tutti, quindi noi rispettiamo il valore intrinseco di ogni individuo e di ogni relazione d'amore"

C'è già profumo d'arancio, non trovate?

Via | BBc

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: