Italiani di nuovo con la valigia. Quanti sono gay?


Gli italiani sono tornati ufficialmente ad essere un popolo di emigranti: secondo il V rapporto annuale della Fondazione Migrantes nel 2010 gli italiani nel mondo sono più di quattro milioni (4.028.370), oltre 100mila in più rispetto al 2009. Questo numero, però, indica solo le persone iscritte all'Aire (Anagrafe degli italiani residenti all'estero) ed esclude tutti gli italiani che si sono trasferiti in un altro Paese senza ufficializzarlo.

La maggior parte degli italiani all'estero vive in Europa, poi in America, Oceania, Africa e Asia e per lo più si tratta di persone molto qualificate e con un livello culturale elevato. Leggendo questa notizia, però, mi sono fatto una domanda: quanti di questi italiani espatriati sono gay? Specialmente fra quelli andati via negli ultimi anni?

Personalmente conosco almeno quattro o cinque gay "fuggiti" dall'Italia per l'assenza dei diritti civili, per il trattamento riservato alle persone omosessuali, per l'assenza di laicità e la frustrazione di non poter essere cittadini di serie A. E voi? Vivete all'estero e avete nostalgia? Oppure non pensate affatto di ritornare? O ancora avete amici gay o amiche lesbiche che hanno cercato "asilo politico" in paesi più civili? Spazio nei commenti.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: