L'Illinois approva unioni civili che contemplano anche le coppie gay

Patt Quinn, governatore dell'IllinoisL'Illinois ha approvato un progetto di legge di unioni civili che conferisce alle coppie dello stesso sesso diritti molto simili a quelli matrimoniali. La legge è passata con 61 voti a favore contro 52 contrari nella Camera dei Rappresentanti e con 32 sì e 24 no al Senato. Il Governatore, Pat Quinn (in foto) si è impegnato a firmare progetto che entrerà in vigore a luglio.

Pur non essendo una legge che sancisce il matrimonio tra persone dello stesso sesso (è, come dicevamo, una legge di unioni civili di cui possono usufruire anche le coppie etero non sposate) il progetto ha provocato reazioni dei gruppi omofobi. Tra i detrattori figura Bob Gilligan, direttore esecutivo della Conferenza Cattolica dell'Illinois (chi se lo sarebbe immaginato, eh?) per il quale sotto il nome di “unioni civili” è stato approvato, di fatto, il matrimonio gay. Magari, aggiungiamo noi.

Se tutto andrà in porto, come pare che sia, l'Illinois (il quinto stato più popoloso degli USA) si aggiungerà alla lista di quegli stati che, pur non permettendo il matrimonio omosessuale, garantiscono alcuni diritti fondamentali alle coppie dello stesso sesso.

Foto | Advocate

  • shares
  • Mail