Il St. Pauli è la prima squadra di calcio gay friendly della Germania

La squadra di calcio tedesca del St. Pauli ha compiuto una scelta importante, che rompe un muro: sul suo stadio sventolerà in maniera permanente la bandiera gay.

Il St. Pauli è la prima squadra di calcio gay friendly della Germania

Il St Pauli è una squadra di calcio di seconda divisione del campionato tedesco. Ha sede nell’omonimo quartiere di Amburgo e, come spiega Wikipedia,

Nonostante non abbia mai ottenuto successi notevoli sul campo, al club è largamente riconosciuta una cultura unica, per cui la compagine gode di un seguito popolare molto ampio come una delle squadre di "culto" della nazione.

Ora il St Pauli è diventata la prima società calcistica tedesca ufficialmente aperta ai gay: sul suo stadio sventolerà in maniera permanente la bandiera rainbow.

Gernot Stenger, vicepresidente della società, ha illustrato la posizione posizione ufficiale della squadra:

Il club è attivo da molti anni contro l'omofobia e la discriminazione, questa bandiera significa che diamo grande importanza a queste tematiche.

La questione del coming out nel mondo del calcio in Germania è molto sentita. Come ricorderete lo scorso settembre c’è stato un coming out a metà: un calciatore professionista ha detto di essere omosessuale, ma non ha rivelato la propria identità. In quell’occasione intervenne anche la Cancelliera Angela Merkel che affermò:

Tutti coloro che si assumono il rischio e che hanno il coraggio devono sapere che vivono in un paese dove non c’è nulla da temere. È il mio messaggio politico. Possiamo dare un segnale forte: non abbiate paura.

Via | Calcioblog
Foto | Facebook

  • shares
  • Mail