Alleanza Cattolica compra una pagina su Libero per dire no alle nozze gay

Un'associazione di laici cattolici ha comprato una intera pagina di Libero per dire no al matrimonio ugualitario. Ecco i cinque punti del loro manifesto.

Alleanza Cattolica compra una pagina su Libero per dire no alle nozze gayDopo i Giuristi per la Vita che invitano a firmare l’appello per dire no alla legge contro l’omofobia e la transfobia, l’Alleanza Cattolica (associazione di laici cattolici che si propone lo studio e la diffusione della dottrina sociale della Chiesa, come leggiamo sul sito) ha acquistato una pagina su Libero in cui ribadisce il suo fermo no al matrimonio tra persone dello stesso sesso, alle unioni civili e alla legge contro l’omofobia e la transfobia. In pratica, no a tutto.

Quello pubblicato è il loro manifesto contro le unioni di fatto e contro la legge sull’omofobia che articolato in cinque punti fermi


  1. Riconoscere le unioni di fatto, comprese quelle omosessuali, danneggia la famiglia.

  2. Le unioni civili non sono l'alternativa, sono l'apripista per il matrimonio e l'adozione omosessuali.

  3. Le proposte anti-omofobia mettono in pericolo la libertà di espressione e di religione.

  4. La legge naturale e il senso comune non valgono solo per i cattolici.

  5. Considerare la marcia verso le unioni omosessuali come “irreversibile” significa essere vittime del mito illuminista del progresso.

In calce all’annuncio è detto che

su questo tema Alleanza Cattolica offre la propria disponibilità per conferenze e incontri su questi temi, nelle parrocchie, circoli culturali, associazioni, movimento oppure incontri privati tra famiglie, anche per poche persone.

Sarebbe quasi da invitarli…

Via | Giornalettismo
Foto | Facebook

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: