Ex Gay Pride, negli USA la manifestazione per l'orgolio degli omosessuali guariti

Scritto da: -

Nasce l'Ex Gay Pride, manifestazione dell'orgoglio di chi non è più omosessuale

ex gay prideEx Gay Pride“, un nome un sacco di risate. Continua imperterrita la lotta negli Stati Uniti d’America, dopo le vicende che hanno portato a definire “incostituzionale” il Doma. E continua, tra la scissione dei Boy scout, voluta da circa 30mila famiglie, e manifestazioni che hanno del grottesco: è davvero difficile far capire agli ignoranti, in senso etimologico s’intende, che dall’omosessualità non si può guarire e che Luca era gay è solo il titolo di una canzone piuttosto orecchiabile di Povia: nient’altro.

Qualcuno lo spieghi, ovviamente, anche a coloro che hanno voluto organizzare una manifestazione con tutti i gay guariti, e state certi che tra questi troverete anche qualche repubblicano che, pur di sposare la causa, fingerà di essere stato omosessuale (sì: sono disposti a tanto…). Gli organizzatori fanno parte sono quelli di Family Research Council, che proprio non si sono arresi alle recenti decisioni politiche della Corte Suprema ehanno chiesto all’amministrazione Obama di dichiarare luglio il mese dell’orgoglio degli ex-omosessuali.

Ora: crediamo che il Presidente non si macchierà mai di un gesto del genere; ma il punto è un altro, e non riguarda né la politica né lo stato: è possibile che esistano ancora famiglie che non sono in grado di insegnare ai propri figli quali sono i veri valori di una società civile? Intanto, il 31 luglio prossimo si terrà un Ex Gay Pride a Washington D.C: un raduno che davvero sporca la bella immagine dell’America. Capiranno che è arrivata l’ora di smetterla con queste assurde pretese?

Vota l'articolo:
3.94 su 5.00 basato su 48 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Queerblog.it fa parte del Canale Blogo Lifestyle ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.