Charles Ricketts, l'arte e l'amore per Charles Shannon

Talento poliedrico Charles Ricketts fu illustratore, pittore, editore e non ultimo disegnatore di apprezzatissimi costumi per il teatro.

Charles Ricketts e Charles Shannon

Amici e conoscenti ce lo descrivono di bassa statura, tratti appuntiti (sottolineati da una barba di un biondo ramato) e con una brillantissima, inarrestabile parlantina che i più attribuivano al suo lato meridionale. Nato a Ginevra da padre inglese e madre francese, Charles de Sousy Ricketts crebbe in Francia ed Italia e solo in un secondo momento si trasferì in Inghilterra, dove concluse i suoi studi d’arte. Fu qui nelle esagitate aule dell’Istituto d’arte di Lambeth che Ricketts incontrò il grande amore della sua vita, il giovane aspirante pittore Charles Shannon.

Insieme i due fondarono non solo una rivista letteraria, ma anche una piccola casa editrice, la Vale Press che contribuì in modo fondamentale al successo di Ricketts come illustratore (celeberrimi rimangono ancora oggi I suoi disegni per le opere di Oscar Wilde e William Shakespeare).

Insieme nella vita come nell’arte, i due artisti si ritagliarono uno spazio di tutto rispetto nel panorama artistico britannico. Shannon con i suoi quadri squisiti di ispirazione veneziana (soprattutto il Giorgione) e Ricketts con una serie di dipinti oggi appesi in musei importanti come la Tate Gallery ed il Museo del Lussemburgo di Parigi e disegnando costumi (di successo) per il Teatro.

  • shares
  • Mail