Oggi è il giorno del Pride in Versilia

A Torre del Lago, in Versilia, si tiene oggi il Pride che, oltre a sfilare per la difesa dei diritti, ha un occhio di riguardo per il turismo nella zona.

Gay Pride 2013, le date italiane ed europee

Oggi è il giorno del Pride a Torre del Lago Puccini, frazione di Viareggio, in provincia di Lucca. Con lo slogan “Mostra il tuo orgoglio con noi” ci si ritroverà alle 19,30 a Piazza della Pace (Torre del Lago) e poi la manifestazione proseguirà in Viale Marconi, lungo Viale Kennedy e attraverserà il Viale Europa. Dopo aver toccato i locali Priscilla e Boca Chica il corteo del popolo LGBT si fermerà davanti allo storico Mamamia. Nel corso del Pride di Torre del Lago è previsto chiunque potrà contribuire a colorare la Gay Parade sfilando con la propria auto "truccata e imparruccata".

Al Pride toscano parteciperanno la senatrice del Movimento 5 Stelle Laura Bottici, l’assessore alla cultura della Toscana Cristina Scaletti e il sindaco di Viareggio Leonardo Betti, che ha scritto sul proprio profilo Facebook:

Viareggio è stata sempre e sarà città aperta, tollerante e solidale e la mia Amministrazione non può che condividere, far propria e rilanciare una battaglia di civiltà così importante, per la parità dei diritti di tutte e tutti.

Il Toscana Pride è organizzato dal Consorzio Friendly Versilia la cui presiedente, Regina Satariano, che ha sottolineato come i punti chiave di questa manifestazione sono

la lotta alla discriminazione di orientamento e della violenza di genere e il tema del riconoscimento delle nostre coppie.

A dire il vero ci sono un po’ di attriti per questo Pride: il Comitato Toscana Pride, che ha organizzato la manifestazione lo scorso anno, ha sottolineato una errata informazione in merito al Pride odierno. Scrivono sul sito del Toscana Pride:

Abbiamo appreso che sabato 6 luglio 2013 si svolgerà a Torre Del Lago un evento impropriamente chiamato Toscana Pride. Già in altre occasioni le associazioni aderenti al Comitato si erano dette contrarie a considerare l’eventualità di un Pride regionale per il 2013, optando per un consolidamento del coordinamento creato nei contesti territoriali.

Il Toscana Pride, promosso lo scorso anno da gran parte delle realtà associative della nostra Regione, insieme al Consorzio Friendly Versilia, è nato da un percorso nel quale soggetti diversi si sono confrontati, elaborando una piattaforma politica e strategie condivise.

La parata conclusiva è stata quindi solo l’atto finale di un’elaborazione in più tappe che ha coinvolto cittadini/e, volontari/ie e territori.

Nella tutela e valorizzazione di questo nostro percorso non possiamo riconoscere all’iniziativa del prossimo 6 luglio le condizioni e l’elaborazione condivisa necessarie a denominare l’evento Toscana Pride 2013.

Le associazioni del Comitato Toscana Pride sceglieranno liberamente se aderire e partecipare all’iniziativa promossa dal Consorzio Friendly Versilia, a cui mandiamo i migliori auguri per una positiva riuscita della manifestazione.

Via | Gay.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail