In Finlandia la chiesa luterana pregherà per le coppie gay

Niente paura, non si tratta di una preghiera di esorcismo e neppure di un rosario riparatore, come quelli che la Pivetti recitava per chiedere perdono della costruzione di una nuova moschea. La chiesa luterana in Finlandia ha deciso di dedicare una preghiera alle coppie gay, ma non per guarire i promessi sposi!

Le comunità potranno dedicare un momento di preghiera guidata dai pastori insieme alle coppie dello stesso sesso che si impegnano a vivere insieme; ma non sarà una vera e propria benedizione, soltanto un momento di orazione comunitaria. Non si tratta quindi di un "matrimonio in chiesa" né di un vero e proprio sacramento, ma certamente il senso è quella di accogliere le coppie gay nella comunità ecclesiale.

La decisione è stata presa dal Sinodo generale con 78 voti a favore e 30 contrari, dopo due anni di discussioni sul tema e dopo la recente presa di posizione del vescovo di Tampere, Matti Repo, che "mai" benedirà un'unione omosessuale perché è "contrario agli insegnamenti della Bibbia". Intanto però un'altra chiesa cristiana - dopo la chiesa di Svezia, i luterani e i valdesi italiani - mostra che c'è un altro modo di accogliere le persone omosessuali, anche se si crede nell'insegnamento di Gesù.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 5 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: