Nulla di fatto per il matrimonio gay in Colombia

Nulla di fatto per il matrimonio gay in ColombiaIl matrimonio fra persone dello stesso sesso dovrà ancora aspettare per essere legge in Colombia dopo che la Corte Costituzione di quel paese non si è pronunciata sulla domanda, nonostante sembrasse che stesse deliberando a favore. Secondo la stampa, i giudici non si sono pronunciati perché la domanda non era sufficientemente supportata, ma ha lasciato aperta la porta per altre domande.

Mauricio González Cuervo, presidente del tribunale, ha detto che questa decisione non è stata una sorta di “lavarsi le mani” ma che

una domanda che tocca un tema così delicato come quello dei diritti i una parte della popolazione che desidera unirsi in matrimonio richiede una deliberazione molto approfondita e il primo approfondimento viene proprio dagli argomenti della domanda stessa.

Giustamente delusi gli attivisti gltb colombiani che hanno detto:

I nostri diritti continuano ad essere sospesi, quasi nel limbo: è la seconda volta che la Corte non si pronuncia su questi temi; prima non si è pronunciata sull'adozione e ora sul matrimonio. Ma noi continueremo a perseverare.

È triste che i diritti di molti debbano dipendere da un manipolo di pochi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: