La destra ungherese inserirà nella Costituzione il divieto di nozze gay

La destra ungherese inserirà nella Costituzione il divieto di nozze gayPer la comunità lgbtqqi ungherese iniziano a palesarsi le conseguenze della vittoria schiacciante della destra conservatrice alle elezioni. Quanto prima una nuova Costituzione, infatti, sancirà che il matrimonio sarà solo fra un uomo e una donna. Si tratta di una specificazione non necessaria dal momento che, a oggi, l'Ungheria non permette il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Purtuttavia ha un indubitabile valore simbolico.

C'è da vedere se oltre al fatto di inserire nella Costituzione la proibizione del matrimonio fra persone dello stesso sesso la destra conservatrice (Fidesz - Unione Civica Ungherese) avrà intenzione di diminuire in qualche modo i diritti dei quali godono le coppie dello stesso grazie alla vigente legge sulle unioni civili. Dallo scorso febbraio, infatti, grazie a un emendamento del codice civile, le coppie omosessuali ungheresi possono stipulare unioni civili al pari di quelle eterosessuali, senza, però, poter adottare.

Dopo le elezioni dello scorso aprile la Fidesz (52,7% dei voti) detiene la maggioranza in Parlamento, con oltre i due terzi dei seggi, il che le permette di approvare tutti le modifiche costituzionali che desidera senza bisogno di trattare con le altre forse politiche. Altro grande vincitore delle elezioni ungheresi è stato lo Jobbik - Movimento per una Ungheria Migliore (16,7% dei voti) partito di estrema destra e apertamente omofobo, che si colloca immediatamente dopo i socialisti (che hanno ottenuto il 19,3% dei voti).

Foto | Flickr

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 24 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO