Il governatore dell'Illinois speranzoso per il passaggio delle unioni civili

pat quinn

Il governatore dell'Illinois, Mr Quinn, è speranzoso e positivo per l'approvazione delle unioni civili nel suo Stato. Ed è talmente sicuro di questo momento storico e politico adatto da aver intenzione di anticipare i tempi e di essere certo di poterle ottenere anche prima del Natale 2010. Si definisce da sempre un forte avvocato delle unioni civili per permettere gli stessi diritti alle coppie gay, per adozioni, emergenze sanitaria e tutto quello che è già legittimo per gli eterosessuali:

"C'è abbastanza supporto tra Democratici e Repubblicani in merito a questo argomento e credo che potrebbe anche avvenire prima del 2011, direttamente quest'anno"

Precedentemente, in Illinois i voti non avevano favorito le unioni civili, evidenziando una forte tradizione per i matrimoni eterosessuali tradizionali. Si era tentato di spiegare e togliere il concetto di matrimonio come qualcosa di esclusivamente religioso, ricordando le nozze siglate dallo Stato. Ma l'antagonista politico Bill Brady si oppose sia alle nozze gay che alle unioni civili. Solo ora, Quinn è convinto che sia arrivato il momento di cambiare e di riuscire ad ottenere almeno le unioni civili.

Via | DailyHerald

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 2 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO