Sudan: 19 uomini condannati alla fustigazione perché si vestivano da donna

Sudan: 19 uomini condannati alla fustigazione perché si vestivano da donnaUn giudice sudanese ha condannato 19 uomini alla pena della fustigazione perché giudicati colpevoli di indossare abiti femminili e di aver usato del trucco, condotte che contraddicono i codici morali vigenti nel paese a maggioranza islamica.

Il giudice ha evidenziato che la polizia avesse fatto irruzione in una festa organizzata dai 19 incriminati trovandoli che ballavano in “maniera femminile”. Nessun avvocato ha accettato di difendere i ragazzi. Alla fustigazione hanno presenziato circa duecento persone.

La stampa di Khartoum, la capitale del Sudan, ha ipotizzato che nel corso della festa si stesse celebrando un matrimonio omosessuale, anche se il fatto non può essere confermato. Tempo fa, come ricordano su PinkBlog, delle donne vennero frustate per aver indossato abiti maschili.

In Sudan gli omosessuali sono condannati alla prigione e anche alla pena capitale. E, come abbiamo riportato, il nascente Sudan del Sud non pare essere da meno.

Foto | FrickWiki

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail