Messico: madre presta utero al figlio gay

utero in affitto gayNon è invenzione ma realtà. Siamo in Messico e Jorge vive un rapporto di stima e affetto con la propria famiglia, senza nemmeno avere un dubbio quando si tratta di dover donare un proprio rene al padre, a rischio di morte. È un nucleo unito che si aiuta e sostiene. Ma adesso, da commovente ma privata storia personale, c'è stata un'ulteriore scelta che è rimbalzata sulle prima pagine dei giornali della zona. La madre di Jorge, sapendo che il figlio è gay e di come abbia sempre voluto diventare padre, ha deciso di prestare l'utero al figlio.

Eh sì, avete capito bene. Dopo la nascita, il figlio avrebbe una madre che, allo stesso tempo, era anche sua nonna. La proposte provoca insicurezza e molti dubbi al ragazzo ma alla fine decide di accettare. E ora sua madre è incinta, grazie agli ovuli di una donatrice che è un'amica di Jorge.

Fra qualche mese, il piccolo nascerà. Come vedete questa storia? Un toccante esempio di amore tra madre e figlio oppure l'esempio di un confine da non superare?

Via | MammaOggi

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: