Erik McCormack: "Will & Grace ha aiutato molto più la comunità gay di Queer As Folk"

queer as folk will and grace

Will ha fatto molto più sesso davanti alla telecamera di quanto qualsiasi altro in Friends. È una sitcom. Nessuno fa sesso davanti alla cinepresa. Will ha avuto un mucchio di appuntamenti. È uscito con Patrick Dempsey e si è sposato con Taye Diggs, in casa, come fosse la navata di una Chiesa... Credo che la retorica contro Will&Grace sia stata fuorviante e derivi dalla gente che ha smesso di vedere il telefilm dopo i primi tre anni. Ci sono state un mucchio di situazioni sentimentali accadute a Will. Penso che fosse diventato molto oltraggioso verso il finale. Non eravamo esclusivamente uno show per la comunità gay, bensì magari un inizio per qualche incursione per l'America. Così, mentre Queer As Folk e altri programmi simili potevano essere stati più rappresentativi della comunità gay, soprattutto nelle città, non penso che ci sono molti ragazzi gay che potrebbero dire: "Siccome i miei genitori vedevano Queer As Folk, ho avuto il coraggio di fare coming out". È più probabile che ci sia qualcuno che dica: "Dato che mia madre amava Will Truman e pensava che Jack fosse divertente, ho avuto la forza di dirglielo quando avevo 15 o 17 anni" e lo show ha rotto molte barriere in questo senso

Parole di Eric McCormack/Will. Concordate con lui? Will&Grace è stato più utile alla società gay di Queer as folk? E, visto che siamo in argomento di paragoni, tra i due a quale siete maggiormente affezionati? Io voto per la sit com: ho amato Queer As Folk ma spesso non mi sono riconosciuto in certi temi e puntate eccessivamente trasgressive.

Via | Wockner

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: