Giornalista ugandese licenziata perché sostiene la causa gay

Giornalista ugandese licenziata perché sostiene la causa gayVal Kalende (in foto) è una giornalista ugandese ed è lesbica che ha parlato pubblicamente contro le leggi antiomosessuali del suo paese e ha viaggiato per diversi stati illustrando la pericolosa situazione che vive in Uganda chi è omosessuale. Per questi motivi Val Kalende è stata licenziata.

I suoi problemi sono iniziati quando ha attaccato Martin Ssempa, pastore omofobo, che difende la condanna dell'omosessualità con la pena di morte. Come abbiamo avuto modo di ricordarvi, il pastore Ssempa ha anche proiettato in chiesa immagini porno gay per rinforzare il rifiuto da parte delle persone.

Attualmente Val Kalende si trova negli USA e quando rientrerà in Uganda non si sa come verrà accolta. Continuerà senza dubbio a dare manforte a gruppi di attivisti ugandesi (come Freedom e Roam Uganda) ma è molto probabile che verrà arrestata. Piena di speranza Val ha affermato:

“Sono fiduciosa che le cose cambieranno, soprattutto quando guardo indietro e vedo come erano le cose pochi anni fa. C'è da continuare a lottare per la visibilità lgbt”

Via | Universo Gay
Foto | 365gay

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: