Sport e persone lgbt: Lea T, la transessuale testimonial di Givenchy, è figlia di un calciatore

Sport e persone lgbt: Lea T, la transessuale testimonial di Givenchy, è figlia di un calciatore

Tra le modelle della prossima campagna di Givenchy c'è Lea T., transgender brasiliana. Intorno a Lea T. è nato molto interesse (e anche un po' di morbosità): si è cercato di conoscerla meglio e alla fine si è scoperto un filo rosso che la collega direttamente al machissimo mondo del calcio.

Lea T. è figlia di Toninho Cerezo, calciatore della nazionale brasiliana e che ha giocato anche nelle italianissime Roma (1983-1986) e Sampdoria (1986-1992). Dopo anni di rapporti freddi e di non accettazione, ora Cerezo, tramite l'altro figlio, Gustavo, ha ammesso che Lea è sua figlia e ha affermato di appoggiarne la carriera nella moda.

Anche se dopo anni, è bello sapere che un padre è orgoglioso dei propri figli. Se poi questo padre appartiene al maschilista e omertoso mondo del pallone e la figlia è una persona transgender c'è ancora più gioia nell'apprenderlo.

Foto | menstyle

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: