Intervista a Elijah e Milo Peters, i gemelli protagonisti del film porno gay "Taboo"

Elijah Milo Peters Ieri vi abbiamo parlato di Elijah e Milo Peters, i due gemelli che hanno interpretato il porno gay Taboo, facendo sesso non protetto tra di loro. E c'era chi difendeva la scelta parlando di libertà di amare e fare sesso con chi si preferisce e chi invece era contrario all'idea e indignato. Oggi, vi riportiamo l'intervista ai due gemelli, protagonisti e soggetti in prima persona di questo "film scandalo", con domande sulla loro vita privata e pubblica . Si presentano: Milo ha quasi 20 anni, si è diplomato al college tecnico ed Elijah invece è alto 182 e ha preso anche lui il diploma:

Chi è più vecchio di voi due?
Milo, esattamente di due minuti.

Se qualcuno guarda il vostro film, come fa a riconoscervi?
È difficile. Noi ci conosciamo nei minimi dettagli, possiamo dirti chi è nella scena. Ma possiamo anche pensare che per i nostri fan sia un problema quello di riconoscerci. Ma ti dirò un piccolo segreto: se noti, quando siamo eccitati, il mio pene curva verso destra, quello di Elijah verso sinistra.

Come siete diventati modelli per Bel Ami?
Quando eravamo più giovani, avevamo immediatamente capito che avremmo voluto essere porno attori gay. Una volta maggiorenni, abbiamo potuto iniziare a lavorare. Non ricordiamo esattamente come è iniziato il tutto. Abbiamo mandato le nostre foto a loro e dopo poco abbiamo avuto il primo casting.

Quando avete avuto il primo interesse sessuale per l'altro?
La nostra prima esperienza è stata a 15 anni. Del resto, siamo entrambi bisessuali. Solo poco dopo abbiamo scoperto che eravamo strettamente attratti l'uno dall'altro. Così abbiamo iniziato a fare "gli scemi" tra di noi. Ma lasciatemi specificare che più diventiamo grandi, più l'interesse verso le donne cala.

Cosa fate in privato che nel film non fate? Siete entrambi versatili?
Amiamo fare sesso, questo è sicuro. Noi siamo spontanei e non ci piace organizzare. Vogliamo solo fare quello che sentiamo e divertirci. Tranne per le cose davvero "malate", il resto è indifferente. E ci piace che la telecamera sia lì.

Quali sono le reazioni che avete avuto da chi viene a sapere delle vostre abitudini sessuali? La gente si relazione diversamente da voi quando scopre che fare sesso l'uno con l'altro?
Beh, purtroppo, una volta che la gente scopre che ci piacciamo e facciamo sesso, reagiscono in modo negativo. Ridono e ci mettono al centro dei pettegolezzi. Ma non ci importa, la cosa che conta è che noi ci sentiamo bene e felici.

Conoscete altri familiari che hanno avuto esperienze sessuali?
No, mai sentito di nessun altro

Circa un anno fa, ho intervistato alcuni registi che hanno lavorato con fratelli. Nel 1970, gli studios americani non erano preoccupati o spaventati dell'incesto, ma oggi lo sono. Un regista americano conosce due cugini che vogliono fare un film insieme, ma il suo avvocato non glielo permette. La stessa cosa per un altro, a Rio De Janeiro, con un paio di gemelli. Williams Higgins, a Praga, è l'unico regista che non teme questo limite. George Duroy farà mai un film in cui voi due ve lo succhiate e scopate insieme? Sarebbe così osceno ed impensabile?
Non abbiamo assolutamente problemi a fare sesso insieme davanti ad una cinepresa. Se ne avessimo la possibilità e fosse un buon prodotto, accetteremmo sicuramente! La nostra unica preoccupazione è che la gente si diverta guardando questo genere di film

Cosa condividete insieme, escludendo i film per adulti?
Facciamo tutto assieme. Non abbiamo bisogno di nessun altro se non lo vogliamo. Amiamo uno stile di vita sano e andiamo regolarmente in palestra.

Avete mai fatto altri film per adulti, escludendo questo per Bel Ami?
Mai! E non è nei nostri progetti. Saremo sempre i ragazzi di Bel Ami! L'unica eccezione è se la società dovesse collaborare con altri studios.

La cosa migliore e peggiore di avere un gemello?
Non ci sono svantaggi per noi, amiamo essere gemelli. Certa gente cerca la propria anima gemella nel corso della propria vita, ma noi ne abbiamo avuta già una fin dalla nascita

Avete altri fratelli o sorelle? La vostra famiglia sa quello che fate?
No, siamo solo noi due. Sfortunatamente, la nostra famiglia ci ha abbandonati quando hanno scoperto quello che stavamo facendo. Ora siamo noi due la nostra famiglia.

Quali sono i vostri obiettivi nell'industria del porno? E cosa pensate di fare dopo?
Prima di tutto, siamo davvero riconoscenti ai nostri fan e vogliamo fare del nostro meglio per renderli felici. Vorremmo entrare nella Hall Of Fame. Ci piacerebbe restare nel mondo dei film per adulti il più tempo possibile. Poi potrebbe essere interessante lavorare dietro la cinepresa, in modo da poter vedere le cose da un'altra prospettiva. Magari potremmo anche girare un buon film! Una volta terminata l'esperienza in questo settore, speriamo di poter lavorare come personal trainers (che è già comunque adesso il nostro secondo lavoro).

Insomma, un'intervista sincera a 360 gradi, dal lavoro alla "discriminazione" della gente quando scopre il loro legame e rapporto speciale. E la cosa che mi lascia un po' "critica" è la ripetizione continua di "ci piace fare sesso davanti alle telecamere". L'avevamo sospettato, Elihaj e Milo, l'avevamo capito. E, scusate, ma la frase "Certa gente cerca la propria anima gemella nel corso della propria vita, ma noi ne abbiamo avuta già una fin dalla nascita" se da un lato è commovente, dall'altro la trovo davvero limitante. E' la vita di due persone singole o di chi non affronta il mondo "esterno", vivendo nel proprio "felice microcosmo"?

Via | ElijahMiloPeters
Foto | Bel Ami

  • shares
  • Mail
47 commenti Aggiorna
Ordina: