E lo spot gayfriendly di McDonald's non verrà trasmesso in America per differenti norme culturali

lo spot gayfriendly di di McDonald's non verrà trasmesso in America per differenti norme culturali

Ricordate lo spot francese di Mc Donald's? Padre e figlio insieme a pranzo e l'invito a venire a mangiare "così come sei"? Sembra che quella pubblicità, che ha fatto ormai il giro del mondo, non verrà utilizzata negli Stati Uniti. E fin qua non ci sarebbe nulla di particolarmente sconvolgente, se non fosse la motivazione di Don Thompson (foto), capo in seconda dell'azienda, che lo trova inadatto per diverse "norme culturali". Lui, infatti, si dichiara orgogliosamente "cristiano, con le sue personali convinzioni":

"Da MacDonald's ci sono valori cruciali ai quali facciamo riferimento e il mondo è sempre più vicino. Parliamo molto di queste cose e a volte facciamo degli errori. Parliamo di cose che possono avere implicazioni in alcune parti del mondo ed essere culturalmente accettate in altre. E queste sono cose dalle quali impariamo. Ma quello spot non andrà in onda negli Stati Uniti."

E continua sull'argomento, come stesse per pubblicare il vero e originale Codice da Vinci:

"Il brand è locale e in posti diversi succedono cose diverse. Dobbiamo essere sicuri dell'impatto che un'azione potrebbe avere in altre parti del mondo"

In posti diversi succedono cose diverse? Il concetto esprime la stessa profondità di un un banale "non siamo tutti uguali" o "non esistono più le mezze stagioni". Significa quindi che in Francia i gay ci sono e vengono accettati, mentre il Mc Donald's francese lo frequentano solo famiglie "Mulino bianco"style?

Via | DigitalJournal
Foto | BusinessWeek

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: