Freddie Ljungberg è fiero che la gente pensi sia gay

Freddie Ljungberg è fiero che pensino sia gay

C'è chi viene definito gay e nega placidamente (leggi: Valerio Scanu) e chi invece si offende e inizia a infastidirsi (leggi: Marco Carta). Ma c'è anche un'altra, rara e quasi sconosciuta, quella di coloro che vengono definiti omosessuali e se ne vantano. E Freddie Ljungberg ne è l'esempio. Stella del calcio svedese e modello per Calvin Klein, è stato spesso al centro di voci sui suoi presunti gusti sessuali. E lui stesso ne ha parlato in prima persona, senza negare il gossip che lo accompagna:

"C'è stato per molto tempo un gossip, dei pettegolezzi sulla mia omosessualità, ma non mi dispiace per nulla. Amo la moda e penso che molti gay abbiano una classe magnifica. Perciò, per me è un complimento. Non capisco perchè alle persone importi così tanto essere a conoscenza che io lo sia o no. Ho fatto una scelta: non ne avrei mai parlato"

Che ne pensate di questa dichiarazione? Un modo impeccabile e dignitoso di affrontare il discorso oppure l'ennesimo inno all'omosessualità però senza esporsi in prima persona?

Foto | Whoateallthepies
Via | Outsports

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: