Il Dalai Lama preoccupato per l'Aids e per la ferrovia

Aumentano i casi di contagio da Aids a Lhasa? La colpa è della ferrovia che il governo cinese ha costruito e che è stata inaugurata lo scorso luglio. Lunga 1142 km, e' la tratta piu' alta del mondo, arrivando a valicare un passo a oltre 5000 m. Come a dire: la colpa è dei cinesi e del progresso.

A fare la stramba denuncia è il Dalai Lama. La massima autorita' spirituale e civile dei tibetani si dice preoccupato oltre che per il virs dell'Hiv anche per i danni ambientali che l'infrastruttura comporta.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: