Sempre più vicina l'abolizione del "Don't ask Don't tell" in America

Sempre più vicina l'abolizione del "Don't ask Don't tell" in America

Obama l'aveva promesso e, dopo numerose polemiche per i ritardi e i tempi burocratici, ecco, forse, arrivare finalmente la risposta tanto attesa. Secondo il Washington Post, Obama avrebbe dato approvazione per un compromesso raggiunto con il ministero della Difesa che va verso l'abolizione del divieto per i militari gay dichiarati apertamente di portare la divisa ( il famigerato " Don't Ask, Don't tell")

E ieri è arrivata la notizia attesa da tutti: il sì da parte del Pentagono che doveva valutare "l'impatto sulle truppe" della questione. Il segretario alla Difesa Robert Gates ha però chiesto una revisione del testo a livello militare prima di un'iniziativa legislativa. Mentre si attende che i deputati la votino, Obama continua a sostenere gli emendamenti proposti per tutta la sua carica politica.

L'unico timore che resta è il voto di alcuni democratici, non così entusiasti all'idea, che vogliono sapere anche l'opinione e l'assenso dei vertici militari.

Foto | Stoppingthehate

  • shares
  • Mail
67 commenti Aggiorna
Ordina: