Elio Germano vince a Cannes e la gente cerca la sua erezione

Elio Germano vince a Cannes e la gente cerca la sua erezione

Elio Germano ha vinto la palma d'oro come miglior attore protagonista nel film La nostra vita di Daniele Luchetti al Festival di Cannes conclusosi ieri. Germano si conferma, così, nelle sue doti artistiche. Ad essere maliziosi, comunque, credo che a nessun gay siano sfuggite le doti di Elio Germanoche si adopera anche molto contro l'omofobia: molti miei amici sbavano dietro di lui, per via del suo fascino rosso che pare sia una delle caratteristiche di un buon amante. Ma non è solo il pelo rosso ad attrarre: come i più attenti di voi ricorderanno, nel 2007, in occasione del film Nessuna qualità agli eroi il buon Elio se ne stette sul set per dodici ore in continua erezione. Secondo le cronache dell'epoca:

Prima di scegliere la versione finale, il regista Paolo Franchi ha imposto a Germano e alla collega di provare e riprovare per 12 ore. Durante le quali, riferisce la partner dell'attore, "Elio è rimasto nudo ed eccitato per dodici ore". Ha usato il Viagra? "Niente trucchi, sono io l'artefice dell'eroica erezione", ha sottolineato Mimosa [Campironi]. "Imbarazzo? Per nulla. Quel giorno ero particolarmente affascinante, fra di noi si era creato un bel feeling. Evidentemente emanavo un fascino particolare".

È sintomatico che cercando su Google "Elio Germano” al terzo posto ci viene suggerita l'opzione: “Elio Germano erezione”. Come dire: “È un ottimo attore, ma ci interessa conoscerlo meglio!” Intanto, eccovi un po' di foto di Elio Germano.

Elio Germano
Elio Germano
Elio Germano
Elio Germano

Elio Germano
Elio Germano
Elio Germano
Elio Germano
Elio Germano
Elio Germano
Elio Germano erezione
Elio Germano erezione

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: