Sean Penn a Cuba difende i diritti dei gay

Sen Penn a Cuba difende i diritti dei gayMariela Castro, direttrice del CENESEX – Centro nazionale di educazione sessuale, figlia di Raúl e nipote di Fidel, ha ottenuto l'approvazione di una legge sul cambiamento di sesso per le persone transessuali e ora è in attesa che il Parlamento cubano discuta una sua proposta di modifica del Codice di famiglia che preveda le unioni gay. Ora ha annunciato che nei prossimi mesi Sean Penn si recherà a Cuba per unirsi alla lotta per i diritti degli omosessuali nell'isola caraibica:

“Tra due mesi [Sean Penn] verrà qui e mi hanno detto che lui è interessato a contattare il Cenesex per vedere che si può fare. Chissà che qualcosa di interessante possa uscire fuori da questo incontro”.

Mariela Castro aveva invitato Sean Penn nell'isola già all'indomani del film Milk ma motivi lavorativi ne avevano impedito la presenza. Ricordiamo che i gay sono stati perseguitati per decenni a Cuba. Se avete tempo e voglia, vi consiglio di vedere, in proposito, il bellissimo film Fragola e cioccolato.

Via | ANSA
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail