A colpi di spranga

casseroInsultati, aggrediti e picchiati a colpi di spranga a Bologna. Le vittime sono tre ragazzi gay che andavano al Cassero, la sede dell'Arcigay nazionale, assaliti da tre uomini, probabilmente - dice Sergio Lo Giudice - dell'Europa orientale.

Un'altra violenza, un altro attacco che vuole colpire chi è diverso, chi non si può difendere o viene già preso di mira dagli altri. Come dice Lo Giudice:

“La violenza antigay e la violenza alle donne hanno la stessa origine: un impotente tentativo di affermazione di una malintesa identità di maschio eterosessuale e il disprezzo per un’identità percepita come differente ed inferiore. Occorre rilanciare con forza, a livello locale come nazionale, il tema del rapporto fra identità differenti, che tocca i campi del genere e dell’orientamento sessuale come quelli legati all’origine geografica o alla religione.”

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: