Coppia gay rifiutata da Bed&Breakfast gestito da famiglia cattolica

Coppia gay rifiutata da Bed&Breakfast gestito da famiglia cattolica

Michael Black e John Morgan sono una coppia inglese di mezza età, interessata a passare un weekend fuori casa: decidono così di prenotare un bed&breakfast ma, al momento dell'accettazione, il rifiuto:

"Va contro le mie convinzioni cristiane lasciare che la coppia di uomini - formata da Michael Black e John Morgan - condivida una camera matrimoniale nella casa dove io vivo con il marito e i figli"

La polizia, chiamata dalla coppia, ha schedato l'avvenimento come caso di omofobia, mentre i gestori del B&B si giustificano adducendo che non si tratti di omofobia, bensì di personali convinzioni religiose. Non vi saranno indagini in campo penale ma la coppia può decidere di denunciare marito e moglie per discriminazione sessuale, come prevede l'Inghilterra dal 2006. Voi sporgereste denuncia?

Fonte | Bbc

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 63 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: