Daniel Radcliffe dirige un video contro i suicidi di giovani gay

aplive on livestream.com. Broadcast Live Free

Daniel Radcliffe ha girato un video pubblico con la Trevor Project, associazione che si occupa di lottare contro i suicidi giovanili nell'ambiente Lgbt. Fin da ragazzino, cresciuto in ambienti "artistici" (i suoi genitori sono entrambi attori), ha conosciuto molte persone gay e lottato contro ogni forma di discriminazione, a partire da quando era studente:

"Ho sempre odiato chiunque non tolleri le persone gay lesbiche o bisessuali, adesso mi trovo in una posizione fortunata e posso essere utile per aiutare davvero qualcuno"

La Trevor cerca di aiutare giovani ragazzi gay ad affrontare la propria omosessualità: nel video si racconta la vicenda di un ragazzino appena adolescente che pensa al suicidio, fino a quando incontro un altro ragazzo con cui condividere emozioni e sensazioni:

"Ritengo di essere una persona speciale, fortunata e diversa dalle persone comuni giusto perché ho avuto un’influenza diversa durante la mia crescita rispetto gli altri ragazzi della mia stessa età. Credo che sia importante per qualcuno protagonista di un grande film commerciale come Harry Potter poter essere un’icona rappresentativa. Il fatto che non sia gay o bisessuale o transessuale, non fa differenza ma mostra che le persone etero possono essere interessanti e si prendono cura di queste cose"

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: