In progetto matrimoni gay ai piedi dell'Everest

In progetto matrimoni gay ai piedi dell'Everest

Tutti quanti sognano un matrimonio originale: etero e (quelli fortunati che possono farlo) gay. E dal Nepal arriva sicuramente una proposta che batte molte altre per originalità e cornice. Poichè a partire da maggio saranno legalizzati, l'agenzia Pink Mountains ha già ideato un progetto allettante per chi vuole coronare al più presto il proprio sogno d'amore.

Sunil Babu Pant, icona gay del partito comunista, ha fondato quest'agenzia. Solitamente organizza viaggi e romantiche vacanze per coppie Lgbt ma ora l'obiettivo è riuscire ad attirare maggiore turismo omosessuale. Come? Proponendo la cerimonia dei matrimoni al campo base dell'Everest, con cortei a dorso di elefanti e luna di miele all'insegna del lusso e degli agi. In una recente intervista, ha spiegato meglio le sue intenzioni:

"I gay non sono ben accetti nella maggior parte dei paesi asiatici. Noi potremmo trarre beneficio dalla nostra apertura, attraendo turisti e avvantaggiando la fragile economia nepalese. Il Nepal vuole aumentare il numero di turisti annui da 400.000 a un milione e questo settore potrebbe dare un forte contributo al raggiungimento dell'obiettivo"

Vi sembra allettante l'offerta? Pronti a partire?

Foto | JimMarsh

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: