Riconosciuti diritti alle persone transessuali in Pakistan

Riconosciuti diritti alle persone transessuali in PakistanBuone nuove dal Pakistan: la Corte Suprema ha stabilito che le persone transessuali devono poter godere delle stesse opportunità che hanno le altre persone. La Corte Suprema ha chiesto al governo pachistano, quindi, di legiferare perché il “terzo sesso” (transessuali, eunuchi, ermafroditi e travestiti) abbiamo gli stessi diritti degli altri uomini e donne – diritto di voto, di avere una casa e di pari opportunità sul lavoro. Secondo le stime in Pakistan solo oltre trecentomila i transessuali, travestiti ed eunuchi, costretti a vivere ai margini della società.

La dicitura “terzo sesso” personalmente non mi fa impazzire – come, in genere, non mi piacciono tutte le operazioni volte a catalogare ed incasellare – però mi sembra un passo importante per la completa integrazione di tutte le persone.

Via | ANSA
Foto | Blitz Quotidiano

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: