Ricky Martin contro la discriminazione basata sull'orientamento sessuale

Ricky Martin contro la discriminazione basata sull'orientamento sessualeNei giorni scorsi Ricky Martin ha scritto alla stampa del suo paese – Portorico – per lanciare un appello al fine di accettare la diversità e combattere i crimini motivati dall'odio. Sebbene il cantante non faccia esplicito riferimento all'omofobia, parla di persone che sono state vittime dell'omofobia e punta il dito contro le discriminazioni basate sull'orientamento sessuale. Scrive Ricky Martin:

In queste settimane ho letto sulla stampa molti articoli che mi hanno fatto rabbrividire e sfortunatamente si tratta di eventi che accadono in tutto il mondo e in varie occasioni. Parlo della discriminazione basata sulla razza, sul genere, sulla nazionalità, sulla religione, sull'etnia, orientamento sessuale o credo politico. Mi sembra impossibile credere che sul finire del primo decennio del secolo XXI continuiamo a combattere con scenari tanto violenti provocati dalla mancanza di rispetto verso i diritti degli altri di essere diversi. Come essere umani a volte ci risulta più facile ignorare il dolore e dire: “Questo non ha niente a che vedere con noi”, ma oggi sento che è impossibile.

E continua portando esempi di persone uccise per via della loro omosessualità:

Le morti di James Byrd, come quella di Matthew Shepard, Jorge Steven López, Marcelo Lucero e Luis Ramírez, tra tante altre vittime di crimini violenti “di odio” devono essere inaccettabili per tutti gli esseri umani; perché tutti siamo esseri umani. Tocca a noi cambiare le cose ed è per questo che quando ascolto come alcuni mezzi di comunicazione si rapportano alla parola “tolleranza” in simili casi, mi domando sempre come mai al posto di “c'è bisogno di tollerare la diversità” non si dica “dobbiamo accettare la diversità”.

Quindi conclude:

Accettare la diversità è il primo e più importate passo che possiamo fare per eliminare i crimini di odio e per unire l'Umanità. Se accettiamo, l'Umanità di unisce. E se l'Umanità di unisce, l'uguaglianza dei diritti umani diventa realtà. Se l'uguaglianza dei diritti umani diventa realtà, la pace è a nostra portata.

Ottimi spunti per una riflessione natalizia. Bravo Ricky Martin. E auguri per il prossimo compleanno (38 anni il prossimo 24 dicembre).

Foto | Ricky Martin Corazón Latino

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: