Manuale di sopravvivenza per il turista gay a Roma

Manuale di sopravvivenza per il turista gay a Roma

Gianluca Peciola, capogruppo di Sinistra e Libertà nella provincia di Roma, ha stampato una guida in duemila copie da distribuire per le vie e gli uffici della Capitale. Penserete che sia un elenco dei posti più "in" della città o imperdibili? Acqua! In realtà è l'elenco dei posti da evitare assolutamente.

Il manuale, che in copertina vede il fumetto di Alemanno in versione dea Kalì intento a consegnare multe e inseguire farfalle col retino, elenco i posti più pericolosi in base al turista tipico che potrebbe visitare Roma. E se per il turista Rom c'è un avvertimento per quanto riguarda il limite dei visti turistici, per il visitatore gay l'avvertimento è chiaro (quanto amaro):

"Per il turista gay sconsigliate vivamente le zone del Colosseo o Gay Village. Rischio accoltellamenti, pestaggi e insulti omofobi."

Che ne dite di questa iniziativa? Un modo per rilanciare l'allarme o qualcosa di ironico ma evitabile e inutile?

Foto | Attualizzando

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: