Ex Mister gay 2006 dichiara: "Ho subito per primo l'omofobia nel mio lavoro di poliziotto"

Ex Mister gay 2006 dichiara: "Ho subito per primo l'omofobia nel mio ruolo di poliziotto" Mark Carter qui da noi non è (molto?) conosciuto, ma in Inghilterra, nel 2006, ha vinto il concorso "Mister Gay". E in un'intervista al sito PinkPaper.com, il ragazzo ha ammesso che l'esposizione mediatica non sempre gli ha portato soddisfazioni: spesso è stata solo controproducente. Nonostante i suoi amici e la famiglia lo abbiano sempre accettato, Mark è salito agli onori della cronaca per essersi presentato al concorso con la sua vera divisa da lavoro, da poliziotto, in un sexy striptease:

"Spesso la gente mi ferma, mi squadra e poi mi chiede se sono il poliziotto gay. Una volta, ero in servizio e mi stavo occupando di un episodio di violenza domestica. All'improvviso una gang mi ha circondato e ha cominciato ad offendermi dandomi del 'finocchio'"

Invece ricorda con piacere la volta in cui ha arrestato un uomo che aveva insultato un passeggero sul treno, con termini omofobici. Purtroppo la mente torna alla violenta aggressione del collega James Parkers che, a Liverpool, è stato aggredito ferocemente, poco tempo fa, da una gang di teenager, inviando un messaggio di solidarietà alla famiglia del poliziotto ferito, che ha lottato strenuamente contro ciò che gli è accaduto e su cui sta indagando la polizia:

"Persone come queste dovrebbero incoraggiare le altre a fare lo stesso: dobbiamo batterci per ciò che è giusto"

Foto | DailyMail

  • shares
  • Mail