In Navarra la prima legge per i diritti delle persone transessuali

In Navarra la prima legge per i diritti delle persone transessuali

Altro passo in avanti per i diritti lgbt in Spagna: il parlamento di Navarra ha approvato una legge per la non discriminazione per motivi di identità di genere e per il riconoscimento dei diritti dei/delle transessuali. La Navarra diventa così la prima comunità spagnola ad avere una legge organica che garantisca la parità dei diritti delle persone transessuali.

Il punto centrale di questa legge – i cui intenti sono quelli di migliorare la qualità della vita delle persone transessuali – è quello di affrontare la situazione globalmente. Non vengono garantiti solo diritti sociali e sanitari, ma viene anche stabilito che l’autorità competente realizzi programmi che garantiscano la tolleranza e l’empatia verso i/le transessuali. Si garantisce, inoltre, il diritto al cambiamento chirurgico del sesso e a ricevere adeguate attenzioni dal punto di vista medico, psicologico e giuridico. Altri punti importanti della legge sono l’inserimento di misure educative contro la transfobia e la discriminazione anche sul posto di lavoro e la precisazione che anche i minori hanno pieno diritto di ricevere assistenza e terapie, soprattutto quelle ormonali.

Secondo i rappresentanti del movimento glbtq si tratta si una legge pioniera non solo per la Spagna, ma per l’Europa tutta.

Foto | celesteh

  • shares
  • Mail