Tom Hardy interpreterà Elton John nel biopic Rocketman?

Girano voci di corridoio sul fatto che Tom Hardy potrebbe interpretare Elton John nel film a lui dedicato dal titolo “Rocketman”.

Tom Hardy interpreterà Elton John nel biopic Rocketman?

In un primo momento sembrava che a interpretare Elton John nel biopic a lui dedicato dovesse essere Justin Timberlake che aveva già vestito i panni di sir Elton John nel video di Rocket Man di David LaChapelle. Negli ultimi giorni invece si sono intensificate le voci che vedrebbero nel ruolo di Elton John l’attore Tom Hardy: i produttori hanno fatto un’offerta alla star de Il cavaliere oscuro. Il ritorno. Al momento attuale non si hanno ulteriori notizie.

La sceneggiatura del biopic è affidata a Lee Hall, che ha curato anche quella di Billy Elliot e War Horse. La regia sarà di Michael Gracey. Il film non presenterebbe tutta la vita del cantante, perché, come ha affermato lo stesso Elton John al Los Angeles Times:

Io non voglio che sia un film biografico normale perché la mia vita non è stata così.

Scrivono su Movieplayer:

Rocketman, opera "surreale", prende il via quando Elton John, ad appena undici anni, vince una borsa di studio alla Royal Academy of Music e descrive la sua infanzia per poi passare alla giovinezza ribelle, al travestitismo e al look eccentrico, all'età adulta e ai numerosi successi in campo musicale. Ovviamente le canzoni di Elton John fungeranno da leit motiv accompagnando la storia, ma a fianco dei brani storici ce ne potrebbero essere anche di inediti composti appositamente per questo progetto.

I (presunti) rapporti gay di Tom Hardy


Tom Hardy interpreterà Elton John nel biopic Rocketman?

Nel 2010 quando uscì il film Inception un giornalista chiese a Tom Hardy – che nel film intepreta Eames – se avesse mai avuto rapporti sessuali gay. Questa la sua risposta:

Certo che li ho avuti. Mi son divertito con tutto e tutti. Amo la forma e la fisicità, ma adesso che sono sulla trentina, non fa più per me. Ho finito di sperimentare ma c’è un mucchio di roba in una relazione con un altro uomo, specialmente con quelli gay, di cui ho bisogno nella mia vita. Ho definite qualità femminili mentre un sacco di uomini gay sono incredibilmente mascolini. Molte persone dicono che sembro molto maschile ma io non credo. Mi sento intrinsecamente femminile. Vorrei essere uno di quei ragazzi ed esternamente mi sono sempre sentito un po’ così. Magari le mie qualità mascoline escono per compensare il fatto che non sono come uno di quei ragazzi.

Salvo poi ritrattare tutto un anno dopo.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 12 voti.  

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO