Il radar dei gay: ci credete?

Il radar dei gay: ci credete?Tempo fa su Queerblog parlammo delle varie teorie per arguire le dimensioni del pene. Ma, come ben sapete, esiste anche il cosiddetto radar gay, cioè quella particolare attitudine di noi gay di capire se chi ci troviamo di fronte possa essere della nostra parrocchia o meno. Anche qui ci sono consigli su consigli, metodi su metodi. Ho trovato questa domanda che da un lato mi fa sorridere, dall'altro però mette un po' il dito nella piaga:

Sarà una cazzata, ma un ragazzo l'altro giorno, non sapendo la mia sessualità, mi ha detto: “Hai le mani da gay”, intendendo che ho delle mani sottili come una ragazza, e di conseguenza dovrei essere gay. In effetti io ho delle mani sottili, direi da ragazza, solo 8 cm la larghezza del palmo, ma non credo che questo abbia a che vedere con la mia sessualità.

Oltre al sesto senso, quali sono i vostri parametri per capire se l'altro è gay oppure no? Svelateci i vostri segreti!

Foto | Originalstore

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: