Per Zachary Quinto il matrimonio gay negli Usa è un'onda inarrestabile

Zachary Quinto parla delle nozze gay in America e si dice certo che prenderanno sempre più piede nel Paese

Zachary-Quinto

Zachary Quinto ha espresso il suo disinteresse di buttarsi in politica, come rivelato in una recente intervista, ma non ha assolutamente negato (anzi!) il suo supporto in passato per la rielezione del Presidente degli Stati Uniti d'America, Barack Obama

E qui sotto spiega, prima di tutto, il motivo per il quale si sente riconoscente ad Obama:

"Essendo il primo Presidente in carica nella storia degli Stati Uniti a riconoscere il suo sostegno per l'uguaglianza del matrimonio, questo un passo enorme non è da sottovalutare. Penso che ci sia ancora molto lavoro da fare, ma credo che siamo tutti uniti dietro questa causa"

Ha anche applaudito la scelta degli Stati del Minnesota, Rhode Island e Delaware a favore delle nozze gay. Ed è convinto che sia solo questione di tempistica prima che tutti accettino questo diritti sempre più necessario:

"Si può vedere che ora abbiamo 13 Stati dell'Unione che hanno adottato l'uguaglianza del matrimonio, questo è un'onda inarrestabile, per quanto mi riguarda. Sia che venga dal governo federale o che tutti i 50 Stati membri accettino, mi sento come se fosse solo una questione di tempo, a questo punto"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail