Venerdì 17 maggio 2013 si celebra la "Giornata Internazionale contro l'omofobia e la transfobia"

La “Giornata Internazionale contro l'omofobia e la transfobia" si celebra ogni anno il 17 maggio.

Venerdì 17 maggio 2013 si celebra la "Giornata Internazionale contro l'omofobia e la transfobia"

A pensarci è ancora giovane, la giornata mondiale contro l'omofobia e la transfobia, ha solo sei anni, tanti ne sono passati da quel primo 17 maggio in cui l'Unione europea sancì la ricorrenza. Ma tanti bastano a farci capire che la tolleranza verso la comunità LGBT non basta, anzi è perfino fastidiosa, come monito, questo del tollerare, perché ancora lontano dalla naturale convivenza tra generi, l'inclusione, il vicendevole arricchimento di orizzonti mentali, se non la cooperazione fra i diversi orientamenti e punti di vista sul modo di di vivere, di percepire la propria appartenenza, attraverso scelte culturali che ognuno elabora personalmente.

Nata da un'idea di Louis-Georges Tin, la giornata mondiale contro l'omofobia e la transfobia, celebra l'anniversario, del depennamento dell'omosessualità dall'elenco delle malattie mentali, la lista stilata dall'OMS. Tutto questo avveniva, nel 1990.

L'Arcigay organizza per l'occasione, dal 2009, campagne di sensibilizzazione sul territorio italiano.

Ivan Scalfarotto (PD), Irene Tinagli (Scelta Civica), Alessandro Zan (SEL), Silvia Chimienti (M5S) sono i primi firmatari della proposta di legge per il contrasto dell’omofobia e della transfobia che in occasione della "Giornata Internazionale contro l'omofobia e la transfobia", verrà presentata nella conferenza stampa di giovedì 16 maggio alle ore 11.30 presso la sala stampa della Camera dei Deputati.

Nelle principali città italiane si preparano iniziative e manifestazioni, un preludio del Pride, per ricordarci che ogni giorno è quello giusto per tenere alta l'attenzione sui diritti civili del popolo LGBT.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 284 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO