Non ci resta che piangere: ex gay, Matt Moore, converte gli omosessuali su Grindr

Torna su Grindr il gay convertito che cerca di liberarci dal male: parliamo di Matt Moore

Matt Moore gay

Se pensavate che non avreste mai più sentito o letto il nome e il cognome di Matt Moore, vi sbagliavate di grosso: l'ex gay convertitosi all'eterosessualità in nome della religione e del suo amore verso Dio ha deciso di ritornare su Grindr, questa volta con un obiettivo ben preciso: predicare l'eterosessualità e convertire i "gay peccaminosi". Non stiamo delirando, magari fosse così!, e Matt Moore ha davvero un profilo attivo sulla nota applicazione gay e lesbo.

Ne parla in un post piuttosto lungo una fonte affidabile come Queerty e comunque potete controllare voi stessi tramite smartphone: il convertito è tornato all'attacco. Su Grindr. Ora: caro Matt, ex gay convinto, tu mi vuoi far credere che sei andato su Grindr per convertire all'eterosessualità tutti i naviganti, come se fossero vere le stupidaggini che cercano di raccontarci sulla possibilità di cambiare orientamento sessuale, e non per cercare qualcuno? Io sono tanto cattivo e non ci credo affatto: ognuno, poi, sarà libero di pensare ciò che vuole.

L'anno scorso Matt aveva giustificato la sua iscrizione a Grindr dicendo che volesse capire chi fosse intorno a lui, senza avere alcun tipo di conversazione a sfondo sessuale e bloccando tutti coloro che inviavano foto che non sto certo qui a descrivervi. Dopo essere stato scoperto, ha ammesso di "aver disobbedito a Dio" ma di essere convinto che potrà essere perdonato: provo tanta pena per questo ragazzo, influenzato da chissà quale sciocco uomo di chiesa a cambiare e snaturarsi in nome di ideologie assurde. Non sono ateo, lo sottolineo: credo profondamente, però, che il Dio dipinto dai soliti cristianuncoli sia tutt'altro che vicino a ciò che è Dio realmente (anche perché - ricordiamocelo - essere gay non è affatto una scelta).

Aggiornato da MIK (14.00, 19/11/2014)

Matt Moore, ex gay beccato su Grindr


Matt Moore

è conosciuto per essere un omosessuale che ha deciso di cambiare orientamento, dopo essere stato aiutato dal cristianesimo a guarire; è un ragazzo di New Orleans che - si legge su Grindr - è in cerca di nuove amicizie. Niente di strano, ma un momento: su Grindr in cerca di amicizie? Qualcosa non torna, soprattutto per un ex-gay.

Il ragazzo è stato riconosciuto lo scorso febbraio e, dopo l'esplosione del pettegolezzo in rete, aveva dichiarato al blog Zinnia Jones di aver usato l'applicazione

a intermittenza nelle ultime due settimane. Come ho detto al ragazzo che ti ha inviato la foto, la registrazione su Grindr è stata un errore. Non ho cambiato idea sull'omosessualità, sulla Bibbia, ecc. Creare un profilo lì e parlare a ragazzi è stata la più grande disobbedienza che abbia compiuto. Uno sbaglio nei confronti di Cristo. Grazie al cielo, credo che Lui possa perdonarmi per ciò. Non non andrò più... Mai più!

Il comportamento sarebbe giustificabile, se solo non cozzasse con i risultati che dovrebbero garantire - e che avevano garantito, secondo Matt - le orribili terapie riparative che, chissà perché, continuano ad essere ancora ritenute valide da alcuni.

La terapia non serve (che novità!): "Sono ancora gay"

Moore è tornato proprio recentemente sull'argomento, spiegando cosa stesse facendo realmente con l'app e smentendo quanto detto in passato sul suo cambiamento:

Fondamentalmente volevo solo vedere chi c'era intorno intorno a me. Non ho mai avuto alcun tipo di conversazione a sfondo sessuale e ho bloccato chiunque mi abbia mandato immagini esplicite. Uno voleva uscire ed andare al bar gay di New Orleans, così ho cercato di incontrare qualcuno per andare là insieme.

Insieme in un bar gay? Dopo Grindr, pare proprio di sì. E l'eterosessualità riconquistata, allora? Semplice: Matt Moore ha cambiato la versione dei fatti, spiegando di non aver mai detto di essere diventato etero ma di aver abbandonato il suo "stile di vita omosessuale" e di essere diventato un "bimbo adottato da Dio".

Se non è delirio questo...

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 27 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO