Le più grandi icone gay in mostra a Londra


Per chi si trova o ha deciso di fare una puntatina vacanziera a Londra, c'è un appuntamento imperdibile: una bella mostra di oltre 60 icone glbt alla National Portrait Gallery. Si chiama, ovviamente, Gay Icons e resterà aperta al pubblico fino al 18 ottobre 2009. Si tratta di un viaggio culturale e sociale tra personaggi che hanno usato la loro omosessualità per liberare quella degli altri; tra coloro che hanno difeso le altrui libertà sessuali, tra quanti si sono prodigati per una vite serena e felice in tempi in cui l'omosessualità era socialmente condannata e repressa.

A scegliere le "icone gay", sono state chiamate 10 personaggi famosi, apertamente gay, come Sir Elton John, l'attore Ian McKellen, il baronetto Lord Chris Smith, Sara Waters. E' stata la loro intuizione e una dotta cernita ad aver deciso, tra i tanti, chi poteva entrare alla National Portrait Gallery.

Così, ritratti da Andy Warhol o ripresi da Cecil Beaton, fanno bella mostra nomi illustri della cultura, del cinema, della letteratura, del mondo scapestrato della musica, come i mitici Village People. Tutti rigorosamente omosessuali o che hanno appoggiato con convinzione le idee e le battaglie civili dei movimenti omosessuali.

C'è ad esempio Peter Tatchell, un australiano di origine britanniche, che acquisì una notorietà internazionale perché cercò di arrestare il presiodente dello Zimbabwe, Robert Mugabe, accusandolo di praticare torture e di violare elementari diritti umani. La Belgravia Police Station, lo bollò come "Queer terrorist". Fu anche uno dei principali membri del Gay Liberation Front.

Altre figure in mostra, quelle di Virginia Woolf, Rosa Bonheur, Alan Turing, Gerard Manley Hopkins, K.D. Lang, Quentin Crisp. Attraverso la mostra pare snodarsi la storia di queste sessanta eminenti icone del mondo glbtq; e anche la nostra storia, perché, probabilmente, senza di loro oggi saremmo molto più orfani di diritti. Mi auguro che qualcuno pensi ad una bella trasferta di questa mostra, anche in Italia.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: